Come evidenziare spazi vuoti o errori in Fogli Google

Quando hai un foglio di calcolo di Fogli Google pieno di dati, può essere difficile vedere determinate celle a colpo d’occhio. Se hai celle vuote in cui prevedi dati o errori generati dalle formule, puoi evidenziarle automaticamente.

Fogli Google offre funzioni utili per semplificare l’inserimento e l’analisi dei dati. Una di queste funzionalità è la formattazione condizionale. Con esso, puoi configurare le tue celle in modo che contengano un colore di riempimento o uno stile, un colore o un formato di carattere specifico quando si verificano condizioni come spazi vuoti o errori.

Evidenzia automaticamente le celle vuote in Fogli Google

Il processo per impostare la formattazione condizionale per gli spazi vuoti in Fogli Google richiede solo pochi clic. Quindi, vai a Fogli Google, accedi e quindi apri la cartella di lavoro e il foglio.

Seleziona le celle in cui desideri applicare l’evidenziazione. Puoi farlo facilmente selezionando la prima cella e trascinando il resto. Quindi, fare clic su Formato > Formattazione condizionale nel menu.

Fare clic su Formato, Formattazione condizionale

Questo apre la barra laterale Regole formato condizionale, che è pronta per la tua nuova regola. Se hai già impostato altre regole, dovrai fare clic su “Aggiungi un’altra regola”.

Fare clic su Aggiungi un'altra regola

In entrambi i casi, assicurati che sia selezionata la scheda Colore singolo.

Nella parte superiore della barra laterale, conferma le celle a cui desideri applicare la regola nella casella “Applica all’intervallo”. Se necessario, puoi apportare modifiche qui.

Conferma le celle in Applica a intervallo

Quindi, vai alla sezione Regole di formato. Fai clic sulla casella a discesa “Formatta celle se” e scegli “È vuoto”.

Seleziona È vuoto

Nell’area Stile di formattazione, scegli la formattazione che desideri utilizzare per evidenziare le celle vuote. Puoi scegliere uno stile di carattere, un colore o un formato oppure utilizzare un colore di riempimento per le celle. E vedrai un’anteprima nella casella sopra le opzioni di formattazione. Per il nostro esempio, useremo un colore di riempimento arancione.

Seleziona la formattazione e fai clic su Fine

Al termine, fai clic su “Fine”.

Dai un’occhiata alle celle in cui hai applicato la regola e provala se vuoi. Dovresti vedere le tue celle vuote apparire con la formattazione che hai selezionato.

Formattazione condizionale di Fogli Google per celle vuote

Evidenzia automaticamente gli errori in Fogli Google

Per evidenziare gli errori in Fogli Google, seguirai una procedura simile. Tuttavia, non esiste un’opzione integrata per questo come c’è per le celle vuote, quindi in realtà inserirai una sorta di funzione.

Segui gli stessi passaggi iniziali descritti sopra selezionando le celle, facendo clic su Formato > Formattazione condizionale dal menu e scegliendo la scheda Colore singolo nella parte superiore della barra laterale.

Conferma l’intervallo di celle nella casella “Applica all’intervallo”.

Conferma le celle in Applica a intervallo

Fai clic sulla casella a discesa “Formatta celle se” e scegli “La formula personalizzata è”. Nella casella che appare, inserisci quanto segue e sostituisci il riferimento di cella tra parentesi con la tua cella iniziale:

=ISERROR(A1)

Inserisci la formula personalizzata per gli errori

Nella sezione Stile di formattazione, seleziona la formattazione che desideri utilizzare per evidenziare le celle con errori. Al termine, fai clic su “Fine”. Per questo esempio, utilizzeremo il testo in grassetto rosso.

Seleziona la formattazione e fai clic su Fine

Rivedi le celle in cui hai applicato la regola e provala se lo desideri. Dovresti vedere le celle contenenti errori visualizzate con la formattazione selezionata.

Formattazione condizionale di Fogli Google per errori

Per altri modi per semplificare la lettura dei fogli di lavoro, dai un’occhiata a come alternare l’ombreggiatura di righe o colonne in Fogli Google.