“Così lo umili”, scintille ad Amici 21. Alessandra Celentano sospende Mirko Masia e Raimondo Todaro si infuria

Condividi su:
Giorgia Peretti

È già scontro tra Alessandra Celentano e Raimondo Todaro, entrambi professori di danza nella nuova edizione di Amici 21. È bastata una puntata per rompere l’idillio, complice la diversa visione di danza dei due. Così, dopo il cambio di commissione di Lorella Cuccarini, passata alla cattedra del canto, l’ex professionista di Ballando con le Stelle sembra essersi aggiudicato il posto da “rivale” lasciato vacante dalla showgirl.

 

Dopo appena due dirette la Celentano ha già preso di mira una delle allieve di Todaro, Serena, per il suo aspetto fisico “poco idoneo”. Il neo prof. di Amici, nel corso del daytime, ha esortato l’aspirante ballerina a non curarsi delle critiche della sua collega ma di preoccuparsi solo del giudizio del proprio coach. Ma oggi ad accendere la miccia del primo scontro non sarebbe stata Serena, bensì Mirko Masia. Il concorrente della Celentano sarebbe entrato nella scuola di Maria De Filippi non tanto per merito nella danza, da ciò che sostiene la stessa professoressa, quanto per merito umano. Mirko ha raccontato la sua storia e la Celentano si sarebbe intenerita tanto da concedergli la maglia (ma con riserva). Il ballerino ha un mese di tempo per apprendere quante più cose possibili. Nel mentre la Celentano potrebbe decidere di mandarlo a casa anche prima, oppure prolungare questa gentile concessione.

 

Infatti, l’inflessibile maestra di classico nella puntata di domenica 26 settembre, ha già deciso di sospendere la maglia del ballerino per “il suo atteggiamento”. La coreografia assegnata al ragazzo appare di difficoltà elevata rispetto alle capacità del ballerino, definito dalla stessa Celentano “un ragno”.

Lo stato d’animo del ballerino non è dei migliori, complice anche l’ansia da prestazione causata dalla complicata esibizione. La maestra rimprovera subito il suo allievo, che per tutta la settimana ha provato con la giaccia e in puntata invece si è presentato con il gilet. Recuperato il look giusto, balla. Alessandra Celentano è categorica: “Ho il sospetto che tu non sia portato per la danza (…) Disastro totale”. Non contenta prosegue: “Io ho deciso di sospenderti la maglia, non per quanto riguarda la danza ma per il comportamento (…) Sbuffavi di continuo”. L’allievo spiega di essere in difficoltà perché “queste cose non l’ho mai fatte”.

A questo punto interviene Raimondo: “Si sente umiliato. Il regalo glielo fai se, in un mese, gli dai piena fiducia, lo incoraggi. Lo umili dalla mattina alla sera”. Mirko annuisce e risponde: “Mi sento umiliato. Faccio 6 – 7 ore di allenamento tra mattina e pomeriggio. Non mi fermo mai. Lo ‘sbuffo’ è normale. Dopo che provi un passo tante volte e non riesci a farlo. Ho pianto la metà dei giorni che sto qua. Perché ci tengo”.

La Celentano sospende il giudizio. “Ti faccio un favore – aggiunge – tra una settimana se ne riparla”. Il ballerino confessa: “Questo non è il mio stile”. Poco importa alla maestra che appare irremovibile nella sua posizione, Mirko è costretto a lasciare lo studio e riprovare a conquistare la fiducia della sua maestra settimana prossima.


Fonte diritti Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: