Dopo l’effetto Bridgerton Shonda Rhimes e Netflix ampliano il loro accordo per film, giochi ed eventi

L’accordo milionario tra Shonda Rhimes e Netflix firmato nel 2017, oltre a prevedere 8 format nuovi di zecca da produrre per lo streamer, è stato un banco di prova importante per una società di produzione abituata a lavorare con i budget e i ritmi della tv generalista. Ora che i primi successi sono arrivati, su tutti il fenomeno Bridgerton che ha segnato un debutto record per la piattaforma lo scorso dicembre, è tempo di ampliare i termini dell’accordo e sperimentare con più libertà

Shonda Rhimes e Netflix faranno di più che produrre e distribuire serie televisive: la collaborazione tra la ShondaLand, casa di produzione di Grey’s Anatomy, Station 19, Bridgerton e tutti gli altri titoli della Rhimes, si estenderà a contenuti molto diversi fra loro. Secondo il nuovo accordo, nasceranno film, giochi e contenuti in realtà virtuale. La Rhimes manterrà la produzione televisiva, il marchio e l’accordo di merchandising tra Shondaland Media e Netflix, inaugurando però anche nuovi format che includono, ad esempio, eventi ed esperienze dal vivo dedicati alle serie tv.

Il passo in avanti nella partnership tra Shonda Rhimes e Netflix è stato annunciato trionfalmente sia dalla produttrice che dal capo dei contenuti tv della piattaforma, Bela Bajaria. La creatrice di Grey’s Anatomy ha ricordato di aver firmato il contratto col CEO Netflix Ted Sarandos per “rompere il tradizionale modello di business della rete televisiva trasferendo Shondaland su Netflix“, un passo che ha significato per entrambi “un salto nell’ignoto“. Ora che i risultati iniziano ad arrivare, è tempo di guardare avanti.

Oggi, la Shondaland di Netflix è creativamente fiorente, redditizia come risorsa e coinvolge il pubblico di tutto il mondo con storie che sfidano senza paura gli spettatori e allo stesso tempo li intrattengono molto.

Bela Bajaria ha sottolineato come la Rhimes realizzi “spettacoli che fanno parlare il mondo e abbiamo visto il potere della sua visione creativa tradotto in qualsiasi lingua“. Oltre che “brillante donna d’affari“, la Rhimes si è rivelata per Netflix “una partner eccezionale” con cui la società si augura di collaborare ancora a lungo.

E mentre i risultati di questo ampliamento dell’accordo tra Shonda Rhimes e Netflix si vedranno nei prossimi mesi ed anni, la novità imminente targata ShondaLand è la miniserie Inventing Anna, incentrata sull’artista della truffa Anna Sorokin: la serie in arrivo prossimamente sullo streamer rappresenta il primo progetto che la Rhimes ha creato, scritto e prodotto in persona dopo Scandal.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.