Dov’è girato La casa di carta?

Condividi su:

Dov’è stato girato La casa di carta

Dov’è girato La casa di carta? Sono tanti i luoghi in cui sono state effettuate le riprese delle stagioni 1-5 de La casa de papel.

Álvaro Morte (Il Professore) e Itziar Ituño (Lisbona) in una foto dal set dell'episodio 1 de La casa di carta 3 stagione. Credits: Netflix
Álvaro Morte (Il Professore) e Itziar Ituño (Lisbona) in una foto dal set dell’episodio 1 de La casa di carta 3 stagione. Credits: Netflix

Le prime due stagioni de La casa di carta prendono il via con un obiettivo ben preciso: rapinare la Zecca spagnola a Madrid. Ecco svelata quindi la prima città in cui si svolgono le vicende de ll Professore e della sua banda di ladri. Se però la città raccontata nelle scene coincide con quella reale, non possiamo dire lo stesso dell’edificio che ne è protagonista.

Dove è stato girato La casa di carta a Madrid

continua a leggere dopo la pubblicità

La facciata della Fábrica Nacional De La Moneda y Timbre di Madrid è in realtà l’ingresso del Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC). L’indirizzo è: Calle Serrano, 117. Metro República Argentina.

Si tratta naturalmente di una decisione presa per ragioni di sicurezza, dal momento che nel vero edificio si stampano realmente le banconote e la carta di cui sono fatte.

Per quanto riguarda poi gli interni, le scene sono realizzate principalmente negli studi di Colmenar Viejo. Fanno eccezione le sequenze in cui Nairobi segue la stampa delle banconote sulle rotative, che si svolgono invece a Rotomadrid, una nota fabbrica spagnola nelle zone di Torrejon de Ardoz. L’indirizzo di Rotomadrid è Meridiano Street, Torrejón de Ardoz.

Dove hanno girato La casa di carta 3? A rinnovarsi nella terza stagione de La casa de papel sono gli interni, trasportati dagli studi di Colmenar Viejo a quelli più grandi di Tres Cantos. Presente nella stagione 3 è ancora una volta la bellissima città di Madrid.

continua a leggere dopo la pubblicità

Nella terza stagione de La casa di carta, quando vengono lanciati messaggi alla popolazione attraverso una mini-Times Square, è scelta una location ad hoc. Si tratta di Plaza de Callao. L’indirizzo di Plaza de Callao è il centro di Madrid, Metro Callao. 

Le location de La casa di carta vicino a Madrid

Nelle prime stagioni troviamo la casa di Toledo, il casolare immerso nella campagna dove Il Professore e la banda trascorrono cinque mesi per la preparazione del colpo da attuare. Toledo, e in particolare il comune di Torrelodone, si trova al centro-sud della Spagna a 35 km da Madrid. Stiamo parlando di Finca el Ganso il cui indirizzo è Tijuana Street, 6 a Torrelodones.

Dove hanno girato La casa di carta in Italia

Scena di Firenze dal trailer de La casa di carta 3 stagione, Credits Netflix
Scena di Firenze dal trailer de La casa di carta 3 stagione, Credits Netflix

Gli appassionati de La casa di carta sanno che non sono pochi i riferimenti all’Italia e alla sua cultura. Nella terza stagione, però, il nostro Paese diventa davvero protagonista, in quanto il cast e la troupe si trasferiscono – per un certo lasso di tempo – in Toscana.

Dove hanno girato La casa di carta a Firenze

continua a leggere dopo la pubblicità

In particolare La casa di carta 3 è stata girata anche a Firenze. Nel corso delle puntate distinguiamo subito i luoghi simbolo della città, quali la Cattedrale di Santa Maria del Fiore, conosciuta comunemente come il Duomo, la Piazza centrale della Signoria, e il suggestivo Piazzale Michelangelo. Anche questa volta però c’è un piccolo dettaglio al quale prestare attenzione, vale a dire la nuova base che ospita Il Professore e il resto della banda. Si è detto infatti che questo luogo si trovasse a Portovecchio, in provincia di Arezzo, ma ne siamo sicuri?

Monastero de La casa di carta 3, dove si trova realmente il Monastero di San Giovanni?

San Frutos in una scena dal trailer de La casa di carta 3 stagione, Credits Netflix
San Frutos in una scena dal trailer de La casa di carta 3 stagione, Credits Netflix

Dove si trova la base in cui Il Professore espone il nuovo piano d’azione ai suoi ladri? Il luogo che vediamo nelle scene, descritto inizialmente come il Monastero di San Giovanni ad Arezzo, in realtà si trova in Spagna. Stiamo parlando dell’Eremita de San Frutos, un antichissimo monastero del XII secolo situato nel cuore del Parque Natural de las Hoces del Rio Duratón a Segovia. Questo è caratterizzato dalla sua semplice e sobria struttura che tuttavia permette di scorgere una magnifica vista sul parco spagnolo. Si tratta inoltre di un luogo simbolo anche nella quarta stagione della serie, dove ha il ruolo fondamentale di riunire i nostri protagonisti e metterli in salvo.

Altri luoghi dove hanno girato La casa di carta

Scena dal trailer de La casa di carta 3 stagione, Credits Netflix
Scena dal trailer de La casa di carta 3 stagione, Credits Netflix

continua a leggere dopo la pubblicità

Sin dall’inizio degli episodi della stagione 3 de La casa di carta ci accorgiamo dello zampino di Netflix, che infatti trasporta la storia della serie fuori dai confini spagnoli. Dopo il primo colpo riuscito, ricordiamo che i protagonisti della serie si dividono in diverse parti del mondo. Ecco infatti che scorrono velocissime le immagini delle Isole San Blas a Panama, altre di Buenos Aires, e perfino quelle ricostruite del paradiso naturalistico di Palawan, nelle Filippine. Si tratta infatti di una ricostruzione che sfrutta le affascinanti località thailandesi di Patog e Pattaya.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: