Friends non è razzista ma “specchio dell’ignoranza dei tempi”: con le scuse della creatrice è ora di chiudere la questione

Da anni ormai le critiche alla mancanza di diversità di Friends, per l’assenza di protagonisti di colore e di personaggi rilevanti che non fossero bianchi, ha tenuto banco a ogni anniversario, a ogni discussione social e perfino dopo l’uscita dello speciale sulla serie realizzato da HBO Max con tutto il cast di nuovo insieme.

Un po’ tutti in questi anni, dai creatori di Friends ad alcuni attori della serie, hanno ammesso l’esistenza di questo vulnus e hanno riconosciuto che, se la sitcom fosse nata in quest’epoca, sicuramente sarebbe risultata molto più inclusiva e aperta alla rappresentanza di etnie diverse.

Lo ha ribadito la co-creatrice di Friends, una volta di più, durante l’episodio di History of the Sitcom in onda domenica 18 luglio su CNN: Marta Kauffman, che ha creato questo show iconico insieme a David Crane, ha risposto alle critiche sull’assenza di diversità etnica ammettendo di avere avuto, all’epoca, una visione limitata. Ha parlato apertamente di ignoranza e di mancanza di sensibilità nei confronti di temi che invece oggi sono al centro del dibattito pubblico. Insomma, si è scusata per non aver saputo guardare oltre il suo mondo, che ha ispirato i personaggi e le storie della serie.

La co-creatrice di Friends ha anche ricordato un dato storico abbastanza evidente: negli anni Novanta c’erano diversi show dedicati a personaggi e famiglie di colore, ma erano nettamente distinti da quelli con protagonisti bianchi. In un certo senso, mancava una vera idea di integrazione sullo schermo. E così Friends, che rifletteva i suoi anni da universitaria a New York, ha finito per assomigliare molto alla sua cerchia di amicizie e ben poco ad una società sempre più multietnica.

Era, in una certa misura, un prodotto di quel tempo. E della mia stessa ignoranza. C’erano spettacoli neri e c’erano spettacoli bianchi. Non c’erano molti spettacoli interrazziali. Credo che in quel momento stessi pensando: ‘Questo è quello che so. Questo è quello che conosco’.

Friends ha fatto parlare di sé per la mancanza di etnie diverse tra i suoi interpreti anche in occasione del recente speciale, che però non ha affrontato direttamente il tema. La reunion di HBO ha però incluso, in modo un po’ ruffiano, una sequenza di apprezzamenti da fan sparsi in giro per il mondo, quasi tutti non caucasici, a dimostrazione di quanto sia stato amato anche da chi non era certo rappresentato sullo schermo.

Ma l’annosa questione che riguarda Friends e molte altre serie era già stata affrontata tante volte in passato e le nuove dichiarazioni della Kauffman dovrebbero porre fine a una discussione senza via d’uscita: sì, Friends non era inclusiva né rappresentativa di una New York multietnica, come non lo era Sex And The City (che ora cerca di rimediare con un revival ricco di volti di colore) e non lo erano decine di altri titoli di successo dell’epoca. La situazione è radicalmente cambiata con alcune serie di successo degli anni Duemila come Lost e Grey’s Anatomy, che hanno fatto della diversità del cast un punto di forza e una scelta apripista per il linguaggio televisivo, ma è inutile oggi gettare la croce di una mancata sensibilità su un format di oltre 25 anni fa. Tant’è che la stessa creatrice di Friends si era già scusata per questo un anno fa, all’ATX TV Festival, sostenendo che avrebbe fatto scelte creative differenti con il senno di poi, se solo avesse “saputo allora quello che so oggi“: “Avrei preso decisioni molto diverse. Abbiamo sempre incoraggiato la diversità delle persone nella nostra azienda, ma non ho fatto abbastanza“. Scuse che dovrebbero bastare a chiudere qui la questione.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.