Il finale di Lucifer, spiegato

Condividi su:

Come finisce Lucifer

Come finisce Lucifer? Giunge al capolinea l’amatissima saga del diavolo interpretato da Tom Ellis. Dopo sei stagioni e 93 episodi, si concludono le avventure di Lucifer. Ecco tutto quello che succede nel finale di serie intitolato “Partner per sempre”.

ATTENZIONE: quello che segue è la spiegazione integrale del finale della sesta e ultima stagione di Lucifer e include grossi spoiler su tutto quello che succede. Se non avete ancora concluso la visione della sesta stagione o non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura. Se invece volete scoprire come finisce Lucifer, qui troverete tutta la trama completa.

L’evento più sconvolgente della sesta e ultima stagione di Lucifer è senz’altro l’entrata in scena di Rory (interpretata da Brianna Hildebrand). Arrivata dal futuro, Rory non è altri che la figlia di Lucifer (Tom Ellis) e Chloe (Lauren German), confermando le teorie dei fan che avevano sospettato l’arrivo della progenie della coppia più amata della serie.

continua a leggere dopo la pubblicità

Nel corso del decimo episodio della sesta stagione, Lucifer e Chloe sono pronti a tutto pur di salvare loro figlia dalle grinfie di Vincent (Rob Benedict), il suo rapitore nonché il responsabile della morte di Dan (Kevin Alejandro). Il francese intende usare Rory come esca per attirare Lucifer in quel punto.

Partner fino alla fine, giusto?” dice Chloe a Lucifer, incalzandolo: anche se lei è incinta non ha intenzione di lasciare che Lucifer intervenga per salvare la Rory del futuro da solo. Giungi alla Decima e Swanson, Lucifer è ignaro che sta per cadere nella trappola che Vincent gli ha teso: fu il Diavolo a riferire il tutto a Daniel, ignaro che Vincent fosse in ascolto. Rory si libera spiegando le sue ali, ma viene narcotizzata con dei darti soporiferi.

Quando Chloe e Lucifer arrivano sul luogo, uno degli scagnozzi di Vincent lo accoltella con una piuma strappata dalle ali di Rory. Il francese gliele sta strappando di dosso per usarle come arma contro Lucifer, mentre Rory gli ricorda che qualunque sofferenza lui stia attribuendo a Lucifer è in realtà soltanto opera sua. Nel frattempo scoppia una sparatoria tra gli uomini armati di Vincent e Lucifer e Chloe. Quest’ultima resta ferita nello scontro, ma non è quello il giorno in cui morirà.

Arrivati al luogo dove Vincent tiene incatenata Rory, Lucifer acconsente a morire purché il rapitore lasci libera sua figlia. Quest’ultima, tuttavia, si lascia sopraffare dalla paura di perdere il padre e, con un impeto di forza, si libera giunto in tempo per impedire a Vincent di colpire fatalmente Lucifer. La furia di Rory, tuttavia, sembra non placarsi: soltanto Lucifer riuscirà a persuaderla a calmarsi poco prima che lei uccida Vincent, esortandola ad essere una persona migliore del suo rapitore: “Sii migliore di me” dice Lucifer alla figlia.

continua a leggere dopo la pubblicità

Lucifer, Tom Ellis in una scena della stagione 6. Credits: John P. Fleenor/Netflix.
Lucifer, Tom Ellis in una scena della stagione 6. Credits: John P. Fleenor/Netflix.

Proprio quando Rory sta per mostrare il suo volto diabolico, la giovane fa un passo indietro. I due si riabbracciano: “Mi hai chiamato papà” le fa notare Lucifer, mentre Vincent riappare da dietro di loro, pronto ad accoltellare Lucifer. Chloe lo raggiunge con due proiettili, facendolo cadere su due lame che sanciscono definitivamente la sua fine. Poco prima di morire, Vincent mormora di voler vedere la luce “come Daniel” rivelando a Lucifer che Dan è arrivato in Paradiso. Per Vincent, tuttavia, ci sarà soltanto oscurità.

Rory, tuttavia, non è per niente contenta dell’esito dello scontro. Lucifer è destinato ad abbandonarla di nuovo, portando la giovane a crescere con un forte senso di vuoto dentro di sé che la farà viaggiare indietro nel tempo per affrontare il padre (da quando in qua Lucifer è diventato Dark?). Insieme a Chloe, Lucifer si rende conto che Daniel è arrivato in Paradiso grazie a lui (fu il Diavolo a convincerlo di andare a trovare Trixie), e lo stesso accadde con Lee (Jeremiah Birkett), aiutandolo a spezzare il loop infernale. Anche Rory è stata toccata da Lucifer: l’ha persuasa a non uccidere Vincent.

E se fosse questa la ragione per cui Rory è tornata indietro nel tempo? Perché suo padre potesse aiutarla a guarire dalla rabbia e dal tormento che non le dava pace? Questo è la vera vocazione di Lucifer: non essere il custode dell’inferno, ma colui che aiuta tutte le anime dannate ad ottenere un’altra possibilità.

continua a leggere dopo la pubblicità

Ecco che arriviamo al 4 agosto, il giorno che per Rory segnò l’abbandono di suo padre: Lucifer deve tornare all’inferno a tempo pieno per salvare le anime. Non può tenere il piede in due scarpe, vivere una vita terrena dedicata alla famiglia, e una ultra-terrena rivolta a chi si trova all’inferno.

Rory si rende conto che non devono cambiare nulla di quello che è stato, altrimenti Lucifer potrebbe non arrivare a capire la sua vocazione. “Sono io che ti ho chiesto di farlo,” dice al padre, “Sapendo quello che so ora, non cambierei nulla” dice Rory. La ragazza non è più arrabbiata: il padre c’è stato per lei quando ha avuto più bisogno, ora è giunto il momento di ripartire. Prima di fare ritorno alla sua linea temporale, Rory si fa promettere dal padre che non cambierà nulla di ciò che deve essere. Tra le lacrime, Lucifer e Chloe tengono le mani della figlia fino a quando non scompare.

Di ritorno al Lux, è tempo di un’altra separazione, la più dolorosa. “Io sarò con te, sarò sempre con te” dice Chloe abbracciando Lucifer, consapevoli che anche il loro è un addio: quel gesto, tuttavia, è completamente altruistico: lo stanno facendo per il bene di loro figlia. Dopo un bacio appassionato che per un istante li porta a sedere sul trono dell’inferno, Lucifer e Chloe fanno ritorno al Lux, dove si intrattengono con un ultimo numero al pianoforte.

Tom Ellis Interpreta Lucifer In Lucifer 6 Episodio 2 Credits: John P. Fleenor/Netflix
Tom Ellis in una scena di “Lucifer”. Credits: John P. Fleenor/Netflix.

continua a leggere dopo la pubblicità

In Paradiso, Amenadiel è diventato Dio e si occupa degli angeli, ma questo non gli impedisce di continuare a proteggere Sonya (Merrin Dungey) di tanto in tanto. Linda (Rachael Harris) e Amenadiel festeggiano insieme il compleanno del piccolo Charlie quando quest’ultimo sfodera un piccolo paio di ali grigie. Dan e Charlotte (Tricia Helfer) passano il loro tempo a godersi il loro amore, finalmente in pace. sulla Terra Carol (Scott Porter) è con Ella (Aimee Garcia), la quale è impegnata a gestire la fondazione “Stem Initiative della Signorina Lopez”. Chloe, anzi la Tenente Decker, è tornata in forze alla polizia di Los Angeles. Vediamo Maz (Lesley-Ann Brandt) e Eve (Inbar Lavi) intente a inseguire e catturare un criminale, e Chloe di ritorno a casa dopo aver dato alla luce la piccola Rory.

Sono passati tanti anni, e una Chloe visibilmente invecchiata e sofferente è sul suo letto di morte. Rory del futuro fa capolino in quella linea temporale per essere al fianco della madre nei suoi ultimi momenti di vita. Come ha fatto a sopportare una vita senza Lucifer, le chiede. “Nessun genitore vuole vedere il proprio figlio soffrire” risponde Chloe teneramente, per poi aggiungere: “Non cambierei nulla”.

La Chloe ringiovanita si trova in una stanza bianca: sulla sua mano intravediamo ancora l’anello di Lilith contenente l’immortalità. Amenadiel le fa visita. “Sei pronta a tornare a casa?”. Chloe sorride e prende la sua mano. All’inferno, Lucifer ha preso il posto di Linda e si occupa di fornire supporto alle anime dannate in cerca di redenzione – tra queste c’è anche Vincent.

Il campanello annuncia l’arrivo di un visitatore alla porta. Lucifer si reca sull’uscio e rimane a bocca aperta quando si trova di fronte a Chloe. “Salve, detective” dice lui. “Ho pensato ti servisse un partner” risponde lei, per poi entrare nella stanza e baciare Lucifer. Insieme, continueranno a salvare le anime dell’Inferno, per l’eternità.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: