La Casa di Carta: Jaime Lorente è andato in terapia

La Casa di Carta: Jaime Lorente è andato in terapia

Le riprese de La Casa di Carta 5 si sono concluse e i fan aspettano con trepidazione il suo arrivo su Netflix. La quinta e ultima parte infatti arriva divisa in due volumi rispettivamente il 3 settembre e il 3 dicembre. Si concludono le vicende della banda di ladri più amata di sempre e scopriremo presto il loro destino, se lieto oppure no. Nell’attesa del debutto, emergono alcuni retroscena che sicuramente non ci si aspettava, come ad esempio il fatto che Jaime Lorente, interprete di Denver nella serie, sia finito in terapia.

L’attore infatti ha rivelato a Notícias da TV che il successo de La Casa di Carta e quindi anche dei personaggi era completamente inaspettato. Come sappiamo infatti, all’inizio La Casa di Carta non aveva avuto un grandissimo riscontro tra il pubblico. Lo ha avuto nel momento in cui è approdata su Netflix, diventando un vero e proprio fenomeno mondiale. Dato che gli attori si sono trovati all’improvviso travolti dalla fama, per loro non è stato facile affrontare un cambiamento così repentino. Jaime Lorente infatti rivela di aver cercato un aiuto professionale ed è entrato in una routine intensa di sessioni di terapia.

Ecco le sue parole: “È stato un lavoro intenso. Un lavoro di tempo, di cui parlo senza vergogna o tabù. Ho fatto, farò e continuerò a fare tanta terapia per imparare e vivere meglio. Questo ti aiuta a vivere meglio. Sono arrivato a un punto in cui sono stato in grado di accettare cose molto positive“.

continua a leggere dopo la pubblicità

Oltre a La Casa di Carta infatti l’attore ha recitato anche nelle prime due stagioni di un’altra serie di successo, Elite. Al momento invece è impegnato sul set di El Cid (già alla seconda stagione) in cui interpreta il protagonista Rodrigo Díaz de Vivar, passato alla storia appunto come El Cid. Tutto questo successo ha portato con sé una grande quantità di fan che gli scrive sui social, ma anche purtroppo (come capita a tutti i personaggi pubblici) di haters.

Lorente rivela che uno dei temi più trattati in terapia era proprio come affrontare questi ultimi.Le persone maleducate esistono ovunque nel mondo. Cerco di non prestare attenzione, perché non meritano l’attenzione di nessuno. Conservo le belle parole“. Per fortuna ha rivelato di ricevere anche tanto affetto: “Ricevo sempre messaggi positivi. Non mi lamento di questo, perché [i follower] danno tanto affetto. Il Brasile è il Paese che più mi segue sui social. Devo molto al Brasile“.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.