Netflix in trattativa per le opere di Roald Dahl

Condividi su:

Netflix starebbe trattando l’acquisizione delle opere dello scrittore britannico Roald Dahl, famoso soprattutto per il racconto della Fabbrica di cioccolato.

Il catalogo delle opere dell’autore permetterebbe a Netflix di aumentare il bacino da cui trarre ispirazione per film e serie TV, migliorando l’offerta della sua offerta streaming.

La mossa si inserisce in un contesto in cui il settore ha visto nei mesi scorsi aumentare la concorrenza con un nuovo potente soggetto: Walt Disney.

Le trattative di Netflix con la Roald Dahl Story

La notizia dell’interessamento di Netflix per le opere dello scrittore britannico è stata diffusa oggi da Bloomberg, secondo la quale l’annuncio di una fumata bianca potrebbe arrivare nei prossimi giorni.

La trattativa in corso coinvolgerebbe la società di streaming e la Roald Dahl Story Co, azienda che gestisce i diritti dei personaggi e delle storie dello scrittore, in particolare per quanto riguarda il loro utilizzo attraverso l’editoria, la tv, il cinema, il teatro e molto altro.

Tra le due società era già stato firmato un accordo di tre anni per la realizzazione di spettacoli animati basati sul materiale scritto dall’autore, ma ora l’interesse di Netflix si è spostato su tutto il catalogo che ha venduto più di 200 milioni di libri in tutto il mondo.

Tra le opere più famose a disposizione della Roald Dahl ci sono Charlie e La fabbrica di cioccolato, Il grande gigante gentile, Fantastic Mr Fox e Matilda.

Da Bloomberg non hanno rivelato la cifra intorno alla quale vertono le trattative, ma l’accordo precedente tra le due società era stato segnalato all’epoca come uno dei più costosi di sempre relativamente alla programmazione per bambini e famiglie, con un valore compreso tra i 500 milioni di dollari e 1 miliardo di dollari. Partendo da questo precedente, l’intera opera dovrebbe superare di molto tale cifra.

Le scelte di Netflix sulle acquisizioni

In caso di accordo, si tratterebbe di una delle maggiori acquisizioni da parte di Netflix, da sempre poco incline a questo tipo di operazioni. Il gigante dello streaming, infatti, nei suoi 10 anni di attività ha realizzato meno di una decina di acquisizioni e tutte inferiori a quella delle opere di Dahl.

La scelta aziendale di Netflix era stata sempre rivolta verso la firma di accordi con registi e produttori televisivi in grado di fornire materiale aggiornato, attirando nuovi abbonati.

Nonostante molte opere di Dahl siano già arrivate a Hollywood, tra cui “James and the giant Peach” e “Charlie and the Chocolate Factory”, l’ampiezza del catalogo di Dahl, però, permetterebbe di avere a disposizione un’immensa quantità di opere dalle quali poter trarre ispirazione per futuri progetti di film o serie televisive.

Le difficoltà di Disney

Un’acquisizione così importante potrebbe rappresentare per Netflix un’occasione per cercare di contrastare la recente entrata nel mondo della TV in streaming di un concorrente molto aggressivo, ovvero Disney+.

L’ingresso della storica società, però, sembra non essere così travolgente come sembrava all’inizio, specialmente dopo che la società ha lanciato un warning per il prossimo trimestre.

L’allarme della Disney indica una previsione sulla crescita del numero di abbonati minore del previsto, a cui si aggiunge l’annuncio del mancato pagamento del dividendo alla fine della crisi da Covid.

Le ragioni di questo warning sono state spiegate dal Ceo, Bob Chapek, secondo il quale diverse produzioni di film e serie TV hanno visto dei ritardi, portando ad un rallentamento della crescita degli abbonati del canale.

L’annuncio di Chapek aveva portato le azioni Walt Disney a chiudere a New York con un pesante -4%, nella seduta di ieri, mentre il titolo potrebbe vedere un rimbalzo nella seduta odierna vista la crescita del titolo nel pre-market USA di oggi, quando manca meno di un’ora al suono della campanella di Wall Street.

Fonte diritti Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: