Prime conferme sul cast di Manifest 4, chi torna e chi lascia l’ultima stagione targata Netflix

Condividi su:

Il cast di Manifest 4, ultima stagione del mistery drama targata Netflix, sarà perlopiù lo stesso delle prime tre stagioni. Quasi tutti sono pronti a tornare per il finale di serie dopo il salvataggio arrivato a fine agosto, con qualche eccezione.

Secondo Deadline nel cast di Manifest 4 torneranno Josh Dallas (Ben Stone), Melissa Roxburgh (Michaela Stone) e JR Ramirez (Jared Vasquez): i loro contratti sono stati rinnovati nel momento in cui Netflix ha deciso di salvare la serie dalla cancellazione operata da NBC. In seguito sono stati confermati come volti della quarta stagione anche Parveen Kaur (Saanvi Bahl), Luna Blaise (Olive Stone) e Holly Taylor (Angelina Meyer).

Non saranno nel cast di Manifest 4, invece, Jack Messina (Cal Stone) e Athena Karkanis (Grace Stone). Quest’ultima è morta nel finale della stagione precedente e Cal è tornato dopo essere scomparso come se non avesse mai preso il famigerato volo 828 al centro del mistero della serie. Tornerà invece Ty Doran, che è già apparso nella versione anziana di Cal: nella quarta stagione sarà un volto regolare della serie.

Ancora incerta nel cast di Manifest 4 la presenza di Matt Long, che interpreta Zeke Landon: l’attore potrebbe avere un conflitto di impegni dopo aver firmato per recitare nel nuovo episodio pilota della serie NBC Getaway, quindi la sua disponibilità ad apparire in Manifest è ancora da verificare. Un dettaglio non da poco per la trama, visto che il triangolo amoroso Michaela-Jared-Zeke potrebbe risentire dell’assenza del personaggio interpretato da Long. 

La conferma del cast di Manifest 4 per la stragrande maggioranza dei suoi volti va nella direzione auspicata dallo showrunner Jeff Rake di mantenere l’impianto originale e renderla riconoscibile anche nel passaggio da NBC, che l’ha cancellata a sorpresa al termine della terza stagione, a Netflix, che ha deciso di salvarla producendo un capitolo finale per dare una conclusione alla storia. Secondo fonti di Deadline, Netflix e Warner Bros. Television si sono assicurati tutti i membri chiave del cast corrispondendo loro considerevoli aumenti di stipendio rispetto ai contratti scaduti lo scorso giugno. D’altronde è una promozione meritata: tutti gli attori di Manifest si sono spesi per la campagna #SaveManifest che ha contribuito a mantenere lo spettacolo in cima alle classifiche di streaming e a convincere Netflix a produrne un’ultima lunga stagione da ben 20 episodi.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: