Striscia la Notizia, fuorionda imbarazzante per Elisabetta Canalis: cosa le esce di bocca, “demolito” il suo stesso programma

Condividi su:

Una impensabile Elisabetta Canalis, quella mostrata da Striscia la Notizia in un servizio del tg satirico di Canale 5 confezionato per la puntata di venerdì 1 ottobre. Una Canalis che spopola nella consueta rubrica de I Nuovi Mostri, dove si piazza alla sesta posizione per una incredibile serie di gaffe inanellate a Vite da Copertina, il suo nuovo programma su Tv8.

 

“A Vite da copertina, Elisabetta Canalis dimostra di essere una seria professionista”, la dileggia la voce fuori campo di Alessandro Siani. E dunque via con le gaffe: “Bene, direi che oggi siamo arrivati alla fine…”, ma scoppia in una fragorosa risata. E ancora: “Bene Ildo… ma non so, adesso non abbiamo più niente da dire”, e ride. Ride. “Bene andiamo in mensa, le mensa è aperta”, commenta con autoironia la Canalis.

 

Ma non è finita: “E quello di Steven Tyler è quello contemporaneo… di cui non ricordiamo il nome perché… chissenefrega”, si interrompe. “Questa sarà una portata…”, afferma la posto di puntata. Poi ancora un episodio in cui le si attorcigliano le parole, e se ne esce così: “Non so che ca*** dire“. Infine, il capolavoro: “Qualche minuto di pausa e torniamo qui a Storie di Copertina…”, afferma la Canalis, sbagliando addirittura il nome della sua stessa trasmissione. Memorabile.

Striscia la Notizia, le gaffe di Elisabetta Canalis

 


Fonte diritti Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: