Striscia La Notizia, la verità di Antonio Ricci sul caso Diet Prada e Boldi: sfogo clamoroso

Condividi su:
Giada Oricchio

Striscia La Notizia torna e il padre del tg satirico, Antonio Ricci, ne ha per tutti: “Ho denunciato la pagina Instagram Diet Prada. Boldi? E’ lo zio scemo”. Antonio Ricci ha presentato la 34esima stagione di “Striscia la Notizia (in onda da lunedì 27 settembre), i nuovi conduttori Vanessa Incontrada e Alessandro Siani e le nuove veline Giulia Pelagatti e Talisa Jade Ravagnani. Altra new entry: Valeria Graci nei panni di Puffetta Leotta, parodia di Diletta Leotta. Ma a far notizia non sono stati i numerosi cambiamenti quanto le rivelazioni del regista.

A una domanda del giornalista Davide Maggio sul politicamente corretto e riportata sull’omonimo sito, Ricci ha dichiarato: “Il politicamente corretto mi offende nel profondo e vorrei essere tutelato dal politicamente corretto, perché offende la mia religione che prevede la satira. Non potete andare contro la satira, l’esagerazione. Io metterei in guardia perché ci offendono se ci vogliono limitare col politicamente corretto, offendono il nostro dio” e sull’accusa di razzismo da parte della seguitissima pagina Instagram “Diet Prada” per uno sketch in cui Gerry Scotti e Michelle Hunziker si tirano gli occhi per imitare i cinesi, ha fatto un annuncio-bomba: “Striscia non ha chiesto nemmeno scusa. Vi annuncio che abbiamo denunciato Diet Prada per quel casino che ci hanno fatto sugli occhietti dei cinesi, per cui un giudice dovrà giudicare il comportamento di Diet Prada che è stato strumentale perché l’attacco non era a Striscia ma a una casa di moda. Michelle non c’entrava niente ma l’hanno attaccata perché è la moglie di Trussardi. Una settimana prima che a Gerry e Michelle venisse in mente di fare gli occhietti, una cosa bambinesca, su Rai1 era andata in onda una cosa sui cinesi sulla quale Diet Prada non è intervenuta. Il giorno dopo la polemica sui cinesi volevo far fare una gag a Gerry Scotti in cui si diceva che lui aveva mangiato il cane, poi lui non se l’è sentita”.

Il vulcanico padre di “Striscia” ha chiuso la partita anche con Massimo Boldi che aveva sostenuto di aver inventato lui il format: “Lo scopre dopo 34 anni? E’ un po’ ritardato. Faceva uno sketch come se ne sono sempre fatti. Lui però sostiene che sia la stessa cosa di Striscia, ma basta vedere i video e si notano tutte le differenze. La sua è una fake news. Lui dice che ha molto affetto per me, ma anch’io. Come uno ha affetto per lo zio scemo, io ce l’ho per lui. Ha sempre fatto ridere perché è un rimbambito. Boldi è fatto così…”.


Fonte diritti Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: