Teresa Vergalli, chi è la partigiana ospite di “Oggi è un altro giorno”

Intervistata da Domenico Marocchi, Teresa Vergalli sublima l’ultima puntata stagionale di Oggi è un altro giorno. Ecco di chi si tratta.

Teresa Vergalli (Youtube)

Domenico Marocchi, noto giornalista e inviato, “racconta le storie degli altri” per Oggi è un altro giorno, fortunata trasmissione Rai 1 condotta da Serena Bortone. Il suo ultimo servizio di questa stagione ha avuto come protagonista un’intervistata molto speciale.

Le emozioni di quest’incontro sono state così tanto intense per Marocchi che l’inviato non ha potuto fare a meno di esprimere tutto il suo entusiasmo in un post su Instagram. Ai suoi microfoni c’era Teresa Vergalli. Una donna che è un monumento alla memoria del nostro paese. Partigiana, educatrice, scrittrice, e molto altro. Qual è la sua storia?

Chi è Teresa Vergalli, partigiana

Teresa nasce a a Bibbiano, in Provincia di Reggio-Emilia, 95 anni fa. Era l’ottobre 1927, e la sua era una famiglia contadina già forte di un impegno politico e civile importante. Il padre, Prospero, fu un soldato al fronte durante la prima guerra mondiale, fu perseguitato dal regime fascista per il suo impegno politico contro la dittatura e come esponente delle cooperative agricole.

La piccola Teresa assisterà all’arresto del padre, che la colpirà molto, ma anche al suo ritorno: sarà per fortuna amnistiato. La madre Caterina vorrà per lei una carriera scolastica completa, al costo di grandi sacrifici. Vergalli studia alle scuole magistrali per diventare insegnante quando improvvisamente irrompe la seconda guerra mondiale. La sua vita cambierà per sempre.

Nel 1943-44, impossibilitata nel proseguire gli studi, aiuta suo padre nell’organizzazione della Resistenza al Nazifascismo, nonostante la giovane età. Teresa inizia come staffetta delle milizie partigiane per portare messaggi o documenti e per accompagnare dirigenti e responsabili militari. Sfugge per poco alle rappresaglie tedesche, come parte della 144esmi Brigata Garibaldi.

Teresa dopo la guerra: moglie, madre, insegnante e scrittrice

Teresa Vergalli (Twitter)
Teresa Vergalli (Twitter)

Dopo la Liberazione, completa gli studi ma non abbandona l’impegno civile e la lotta politica. Farà parte dell’Unione Donne Italiane e del Fronte della Gioventù Comunista, dove conoscerà Claudio Truffi, l’uomo che sposerà nel 1948. Da lui avrà due figli, Alberto (1954) e Corrado (1957).

Dopo una carriera nel Ministero della Pubblica Istruzione a Roma, nel 1975 si impegna nell’insegnamento, promuovendo metodi didattici innovativi che prevedono immersività artistica e culturale, soprattutto nella zona di Cinecittà. Si dedica anche al giornalismo e alla scrittura: scrive insieme ad Ermanno Detti e Mario Di Rienzo Il giornalino scolastico in Italia. E rievoca l’asprezza e le avversità della sua esperienza nel conflitto mondiale in Storie di una staffetta partigiana, uscito nel 2004.

A Oggi è un altro giorno ricorderà uno dei momenti più drammatici della sua vita “partigiana”. La cattura e le indicibili e barbare torture subite dalla sua amica e compagna Mimma Del Rio, che nonostante tutto non tradì mai la causa partigiana. Grazie all’altruismo e all’impegno di Teresa, Mimma ha ricevuto la medaglia d’oro al merito civile nel 2021, postuma. Una storia di alta levatura civile e morale, da condividere con tutti.

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.