Terza dose in Toscana: quando il vaccino per fragili e immunodepressi

Condividi su:

La Toscana è pronta a partire con la terza dose di vaccino anti-Covid destinata a chi è annoverato tra le persone più fragili, come i trapiantati, i malati di tumore e gli immunodepressi. A livello nazionale è arrivato l’ok da parte dell’Aifa e del Cts, seguito dalle disposizioni del commissario all’emergenza Covid Francesco Figliuolo e del ministro della Salute Roberto Speranza per una nuova tranche di iniezioni “booster”, ossia destinate a potenziare la risposta immunitaria dei soggetti a rischio. Ecco da quando si parte in Toscana con la terza dose, probabilmente senza prenotazione.

Quando la terza dose in Toscana e per chi

Anche in Toscana si potrà iniziare a somministrare la terza dose del vaccino da lunedì 20 settembre 2021, data indicata dal commissario Figliuolo, ma manca ancora un elenco ben definito per capire a chi sarà destinata questa iniezione per potenziare ulteriormente la risposta immunitaria contro il Covid e in particolare chi sono gli immunodepressi per cui è raccomandata un’ulteriore somministrazione.

Ci stiamo organizzando“, spiega il presidente della Regione Eugenio Giani, che però chiarisce come ancora la lista puntuale delle patologie per cui è prevista la terza dose non sia ancora disponibile. “Noi appena arriva questa indicazione saremo pronti. Con una circolare abbiamo già allertato le Asl per il 20 settembre”, assicura.

Terza dose senza prenotazione in Toscana?

Probabilmente in Toscana non sarà necessaria la prenotazione per la terza dose, in modo tale da continuare sulla stessa via scelta a inizio vaccinazione: le Asl contattano direttamente i fragili e fissano un appuntamento per la “puntura”. Secondo le indicazioni nazionali si partirà dai trapiantati, dai pazienti oncologici e da quelli con patologie autoimmuni: circa 3 milioni in tutta Italia.

Poi si passerà agli altri soggetti fragili, come gli altri immunodepressi, agli ospiti delle Rsa e agli anziani over 80. Come detto, adesso si attendono comunicazioni dal Commissario all’emergenza per capire a chi andrà la terza dose, se a tutti gli “estremamente vulnerabili” o solo a una platea più ristretta di persone.

Quale vaccino per la dose “booster”?

Anche in Toscana per la terza dose saranno utilizzati i vaccini a m-RNA, ossia quelli di Pfizer e Moderna, che fin dall’inizio della campagna sono stati impiegati per l’immunizzazione dei soggetti più fragili.


Fonte diritti Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: