Torna anche Matt Long in Manifest 4, solo per alcuni episodi: “Ho firmato per un’altra serie ma ci sarò”

Condividi su:

Ci sarà anche Matt Long in Manifest 4, nonostante l’iniziale incertezza per un conflitto di impegni dell’attore: il personaggio di Zeke Landon non mancherà nel finale della serie, una stagione da 20 episodi prodotta e distribuita da Netflix dopo la cancellazione da parte di NBC.

Matt Long in Manifest 4 tornerà a vestire i panni di Ezekiel “Zeke” Landon, apparso in tutte le tre stagioni della serie drammatica, anche se non è ancora chiaro per quanti episodi sarà in scena.

La presenza di Matt Long in Manifest 4 è stata confermata dallo stesso attore nel backstage dei Creative Arts Emmy Awards di domenica 12 settembre. L’attore ha confermato che parteciperà alla nuova stagione targata Netflix, ma solo per alcuni episodi, visto che era stato scritturato per un’altra serie (Getaway) dopo la notizia della cancellazione di Manifest da parte di NBC. Ora cercherà di coniugare i due impegni.

Tornerò per un po’, stiamo solo cercando di scoprire il massimo che posso fare. Amo così tanto il personaggio dello spettacolo, ma come sapete, quando lo spettacolo è stato cancellato ho firmato per un altro spettacolo. Era un episodio pilota. Non sappiamo ancora cosa accadrà. È anche quello un progetto davvero fantastico. Quindi stiamo solo cercando di far coincidere gli impegni. Tutti vogliono la cosa migliore per tutti, quindi incrociamo le dita che tutto funzioni per il meglio.

Il ritorno di Matt Long in Manifest 4 per il gran finale della serie non era auspicato soltanto dal pubblico. Lo stesso attore ha voluto fortemente esserci dopo che la serie è stata salvata da Netflix, anche per ringraziare il pubblico di un supporto incredibile che “non si verifica così spesso“. Long è grato alla serie di Jeff Rake e al suo personaggio, per questo cercherà di essere presente nella stagione finale quanto più sarà possibile.

È stata l’esperienza più incredibile per me. Mi sono unito all’episodio 12 dello show nella prima stagione e fin dall’inizio è stata una delle esperienze più gratificanti della mia carriera. Amo così tanto il mio personaggio. Dopo che è stato cancellato, è stato straziante. Ma poi siamo stati presi da Netflix, è molto di più di quanto avremmo mai potuto sognare. Non vedo l’ora di tornarci e vedere tutti e far parte di nuovo della storia.

Matt Long in Manifest 4 riprenderà il personaggio che Jeff Rake ha scritto per lui, con evidenti implicazioni per il triangolo amoroso Michaela-Jared-Zeke che si era delineato nella stagione 3. Secondo l’attore la serie ha conquistato un pubblico molto fedele e pronto a combattere per la sua salvezza grazie ad una scrittura coinvolgente e complessa capace di innescare immedesimazione da parte dello spettatore.

Penso che tutti quelli che lo guardano possano immaginarsi come potrebbe essere per loro stessi se saltassero cinque anni e mezzo. Inoltre, Jeff Rake, il creatore, ha intrecciato un mistero davvero intricato e complicato con personaggi a cui le persone possono relazionarsi. Ci sono molte persone diverse nello show, molti personaggi diversi con background diversi. 

Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: