Tutto su La Casa di Carta 5, dal 3 settembre

Condividi su:

La casa di carta 5 quando esce su Netflix? Il 3 settembre il volume 1, il 3 dicembre il volume 2

Si avvicina La casa di carta 5 stagione, l’attesissimo quinto capitolo che stuzzica la curiosità dei fan con una nuova foto condivisa di recente sul profilo Instagram ufficiale Netflix. Il post pubblicato dallo streamer ci ricorda infatti che “Qualsiasi cosa accadrà, arriverà la quinta stagione de La casa di carta”. Ecco di seguito il post.

Foto con Alvaro Morte e Pedro Alfonso Condivisa Sul Profilo Instagram Ufficiale Di Netflix
Foto con Alvaro Morte e Pedro Alfonso Condivisa Sul Profilo Instagram Ufficiale Di Netflix

Era ottobre 2019 quando sui media spagnoli trapelava la notizia che Netflix aveva rinnovato La casa di carta per una quinta e una sesta parte, con le riprese al via nel corso del mese di aprile 2020. Tuttavia le indiscrezioni risultano vere solo in parte.

La Casa di Carta 5 ci sarà ma è l’ultima. Niente parte 6 quindi, Netflix lo ha confermato il 31 luglio 2020. Un nuovo rumour di un attore nel cast potrebbe rovesciare le sorti della serie. Ecco perché, alla fine, La casa di carta 6 parte potrebbe esserci.

Alex Pina ha rivelato: “Abbiamo pensato più di un anno a come far sciogliere la banda, mettere il professore alle corde e portare alcuni personaggi in situazioni irreversibili. Il risultato è la Parte 5 di La Casa di Carta. La battaglia raggiunge i livelli più estremi e selvaggi, ma la stagione è quella più eccitante ed epica di sempre.”

Inoltre, parlando dei suoi prossimi progetti e dell’eventualità che La casa di carta abbia uno spin-off, magari su Berlino, ha ammesso che si è parlato di questa ipotesi ma di essere troppo impegnato su altri fronti. “Ne abbiamo parlato in alcuni momenti ma attualmente siamo impegnati con Sky Rojo [la sua nuova serie per Netflix, ndr] e La casa di carta 5”.

Finalmente la data di uscita della parte 5 non è più un mistero. C’è però una novità: la quinta e ultima parte verrà divisa in due volumi, con due date di uscita differenti. Il primo volume arriva su Netflix il 3 settembre 2021, il secondo volume il 3 dicembre 2021. 

La Casa di Carta 5, il trailer ufficiale

Lunedì 2 agosto Netflix rilascia il primo trailer de La Casa di Carta 5. Come sempre vediamo la banda allo stremo pronta a lottare fino all’ultimo respiro. Quello che ci chiediamo è: ce la faranno a vincere e a uscire indenni dalla Banca di Spagna?

La Casa di Carta 5, le prime immagini

Netflix ha rilasciato le prime immagini de La Casa di Carta 5:

La Casa Di Carta 5 Jaime Lorente (Denver), Belen Cuesta (Manila/Julia) E Ursula Corbero (Tokyo). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Jaime Lorente (Denver), Belen Cuesta (Manila/Julia) E Ursula Corbero (Tokyo). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Esther Acebo (Stoccolma). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Esther Acebo (Stoccolma). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Itziar Ituño (Lisbona), Rodrigo De La Serna (Palermo), Jaime Lorente (Denver) E Belen Cuesta (Manila/Julia). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Itziar Ituño (Lisbona), Rodrigo De La Serna (Palermo), Jaime Lorente (Denver) E Belen Cuesta (Manila/Julia). Credits: Tamara Arranz/Netflix

continua a leggere dopo la pubblicità

La Casa Di Carta 5 La Banda. Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 La Banda. Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Alvaro Morte (il Professore) E Najwa Nimri (Alicia Sierra). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Alvaro Morte (il Professore) E Najwa Nimri (Alicia Sierra). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Ursula Corbero (Tokyo). Credits: Tamara Arranz/Netflix
La Casa Di Carta 5 Ursula Corbero (Tokyo). Credits: Tamara Arranz/Netflix

La casa di carta 5 riprese

Sono finite ufficialmente le riprese della quinta e ultima parte. Ad annunciarlo il creatore della serie, Jesus Colmenar, con un post su Instagram:

Impossibile spiegare come ci si sente a finire LA CASA DI CARTA. Perché non è solo una serie. È casa nostra. La nostra famiglia. Il nostro campo di battaglia. Il nostro sogno realizzato. È difficile dire addio a un viaggio di quattro anni che ha cambiato le nostre vite, e in cui abbiamo dato TUTTO: quando eravamo piccoli e quando eravamo grandi, quando abbiamo fallito e quando ci siamo riusciti, quando non avevamo quasi nulla e quando avevamo quasi tutto.

La dedizione è stata la stessa. La passione era la stessa. Per sempre. Fino alla fine. E la fine è arrivata. E con questa la consapevolezza che non sperimenteremo mai più niente del genere. Con me, per sempre, porto la migliore squadra che si possa sognare e un cast di attori e attrici irripetibili, che fanno già parte della mia famiglia. L’ultima battaglia è stata la più grande e la più dura e l’abbiamo combattuta fino all’ultimo respiro. Perché volevamo regalarvi la stagione più epica, più spettacolare ed emozionante di tutte. Il risultato è per voi. E per noi il viaggio. E senza dubbio, compagni, ne è valsa la pena.

P.S.: @migusgreen, amico mio, quello che abbiamo unito. #Yugoplastica #GlobalShow #Neoexpressionism #SomosLaResistencia #LaCasaDePapel #MoneyHeist @vancouvermediaproducciones @netflix #BellaCiao!“.

Anche Pedro Alonso e Alvaro Morte hanno detto addio alla serie.

Le riprese de La Casa di Carta 5 sono iniziate il 3 agosto 2020 in Spagna, Danimarca e Portogallo.

Proprio lunedì 3 agosto 2020 Pedro Alonso (alias Berlino ne La Casa di Carta) pubblica sul suo profilo Instagram verificato una foto in cui annuncia il primo giorno di riprese in Danimarca, ringraziando il team, la stessa Danimarca e… sua mamma!

continua a leggere dopo la pubblicità

La casa di carta 5 primo giorno di riprese in Danimarca foto pubblicata da Pedro Alonso sul suo profilo Instagram il 3 agosto 2020
La casa di carta 5 primo giorno di riprese in Danimarca foto pubblicata da Pedro Alonso sul suo profilo Instagram il 3 agosto 2020

Sempre lunedì 3 agosto 2020 sull’account Instagram polacco de La Casa di Carta, ecco un video del backstage danese. Protagonisti della scena sono Pedro Alonso e Patrick Criado, una new entry della quinta stagione di cui trovi più informazioni nel paragrafo sul cast!

Alvaro Morte, conosciuto principalmente per il ruolo del Professore ne La Casa di Carta, ha anticipato ai fan l’imminente inizio delle riprese. Il 21 luglio 2020 l’attore ha infatti pubblicato un post su Instagram in cui svela l’inizio delle riprese. Nella foto lo vediamo infatti munito di mascherina ai Secuoya Studios e scrive nella didascalia: “Sono tornato. Il Professore è tornato“.

Alvaro Morte foto riprese La Casa di Carta 5 Credits Instagram @alvaromorte
Alvaro Morte foto riprese La Casa di Carta 5 Credits Instagram @alvaromorte

Alvaro aveva rilasciato già in precedenza un’intervista dove parlava delle riprese e non nascondeva che la situazione non sarebbe stata facile, in particolare per le nuove misure di sicurezza necessarie. Ecco le sue parole: “Ci stanno avvertendo che sarà difficile. Ci vorrà più tempo rispetto alle condizioni normali. Le misure di sicurezza ostacoleranno molto le giornate [di riprese, ndr] e spero solo che tutto ciò sia momentaneo e che, con un vaccino o quello che sia, arrivi un momento in cui torniamo a fare le cose come prima. Ma non solo nelle riprese, anche nella nostra vita in generale. Per me, incontrare qualcuno e dargli il gomito invece che un abbraccio, è terribile“.

Purtroppo le misure di sicurezza non vincolano soltanto le produzioni Netflix ma tutti quanti e Morte ne è testimone: “L’altro giorno ho sentito Hugo Silva e Nacho Fresneda riferirsi a uno sceneggiatore e hanno commentato che, se deve scrivere una sceneggiatura in cui qualcuno non può baciarsi o colpirsi, è impossibile. Io capisco che i produttori devono cominciare adesso ma è molto difficile farlo in queste condizioni“.

La casa di carta 5 trama, anticipazioni

La sinossi de La casa di carta rilasciata da Netflix è la seguente: “La banda è rinchiusa nella Banca di Spagna da oltre 100 ore. Sono riusciti a salvare Lisbona, ma il momento più buio arriva dopo aver perso uno dei loro. Il Professore è stato catturato da Sierra e, per la prima volta, non ha un piano di fuga. Proprio quando sembra che niente possa andare peggio, entra in scena un nemico molto più potente di tutti quelli affrontati finora: l’esercito. La fine del più grande colpo della storia si avvicina e quella che era iniziata come una rapina si trasformerà in una guerra“.

Come finisce La casa di carta 4, dove siamo rimasti

ATTENZIONE: seguono spoiler su tutta la quarta parte de La Casa Di Carta. Se non avete concluso la visione e non volete guastarvi le sorprese, vi consigliamo di non proseguire la lettura. 

Dopo l’uccisione di Nairobi per mano di Gandía, le cose si mettono male per Rio, Stoccolma, Helsinki, Bogotá, Palermo e Tokio.

La notizia della morte di Nairobi incendia il Professore, che fino ad allora era smarrito per la cattura di Lisbona.

Dopo aver colpito duramente la polizia spagnola rivelando la verità sulle torture di cui è stato vittima Rio, il Professore mette in atto il piano Parigi e riesca a liberare Lisbona inscenando uno scontro a fuoco tra Gandía (in realtà si tratta di Denver) e la banda.

Utilizzando un elicottero militare, Marsiglia porta Lisbona alla Banca di Spagna dove si riunisce coi suoi amici. “Per Nairobi” è la promessa che si fanno: quella guerra la vinceranno in suo nome.

Il sollievo del Professore è destinato a durare poco: alle sue spalle Alicia Sierra gli punta una pistola alla schiena. Dopo essere stata costretta a rimuoversi dall’indagine ed essere ricercata da Tamayo che ne ha predisposto l’arresto, Sierra ha finalmente in scacco il Professore.

La casa di carta 5 spoiler, le teorie dei fan, da Fort Knox al Sud America

Di certo La casa di carta 5 continuerà a raccontare la rapina alla Banca di Spagna che ci auguriamo giunga all’epilogo. Dove potrebbe arrivare la quinta parte de La casa de papel?

continua a leggere dopo la pubblicità

Nel corso della presentazione della terza stagione il creatore Álex Pina difende l’essenza e l’identità iberica della serie, ma al tempo stesso – come già accennato – non esclude un’ottica globale. Questo significa che potrebbe portare le vicende de La casa di carta al di fuori della Spagna.

Alcune teorie provenienti dal nutrito fandom globale del La casa di carta vedrebbero i membri della banda imprigionati nel carcere di massima sicurezza di Fort Knox negli Stati Uniti. In merito Álex Pina è piuttosto risoluto: è difficile che la trama de La casa di carta 5 ruoti lì intorno perchè La casa de papel ha “Un aspetto latino” ha rivelato in un’intervista.

Quello che potrebbe succedere nella quinta stagione de La casa di carta è una rapina in Sud America perché c’è una vicinanza di cultura e di lingua con la Spagna. È ancora tutto da vedere, però. Sappiamo che è una delle opzioni.

Quello che sappiamo è che l’impatto della morte di Nairobi sarà fortissimo sui sopravvissuti, tanto da decretarne le sorti. Alex Pina ha rivelato: “Stiamo già assistendo a una delle conseguenze della morte di Nairobi“. Il creatore rivela infatti che la banda prende la scomparsa dell’amica come un invito a reagire. Nairobi è “Ancora molto presente, a volte parlano ancora di lei. Sta illuminando la loro lotta in quest’ultima stagione“.

Jesus Colmenar rivela: “Nairobi ha rappresentato il cuore della banda in un certo senso, e in quest’ultima stagione [lei] avrebbe avuto difficoltà a inserirsi perché questa è una stagione di confronto diretto. Ma la sua eredità ispirerà gli altri personaggi“. Come ci hanno già anticipato la stagione finale sarà diversa, più guerrigliera, dato che la banda ha deciso di rompere le regole. Sempre Colmenar dice: “[Questa stagione] è molto diversa da tutte le stagioni precedenti e abbiamo messo tutte le nostre uova nel paniere per uscire con il botto. L’idea romantica e piacevole di una rapina senza vittime, di una lotta per la libertà e la resistenza ma senza ferire nessuno, si schianta contro il muro della realtà in quest’ultima stagione. D’ora in poi, i personaggi dovranno combattere per la propria vita“.

Pina conclude dicendo: “Questa stagione è di distruzione totale“. Che anticipi la fine definitiva della banda (sconfitta o semplicemente sciolta) e la morte di qualche altro personaggio? Pina ci anticipa un plot twist che coinvolge le donne, ma ovviamente non ci dice di che tipo. Non ci resta che attendere per saperne di più.

La casa di carta 5 cast, attori e personaggi

Nel cast de La casa di carta 5 torna per certo Álvaro Morte (alias il Professore), attore che – tra l’altro, è anche scelto per un ruolo in una serie presentata al Mipcom 2019: The Head. L’uscita di The Head è attesa per il 2020.

Alvaro Morte non è l’unico interprete già confermato per La casa di carta 5: Itziar Ituño, interprete di Lisbona, si è lasciata scappare nel corso dell’estate 2019 che la serie per lei non sarebbe finita lì.

Riferendosi alla fine delle riprese per la quarta stagione, infatti, si sbilancia dicendo che ha la sensazione che sarebbe andata avanti.

Oltre ad Álvaro Morte (Il Professore) e a Itziar Ituño (Lisbona), siamo certi che ne La casa di carta 5 contiamo di rivedere i membri della banda, attualmente impegnati nel colpo della Banca di Spagna.

Ci aspettiamo quindi il ritorno di Úrsula Corberó (Tokio), Miguel Herrán (Rio), Esther Acebo (Stoccolma), Jaime Lorente (Denver), Darko Peric (Helsinki), Luka Peroš (Marsiglia), Hovik Keuchkerian (Bogotá), Belén Cuesta (Manila), e Rodrigo de la Serna (Palermo).

Quanto ai membri della banda tragicamente scomparsi, l’impiego di flashback ci consentirà di rivedere sicuramente Pedro Alonso (Berlino) e forse Alba Flores (Nairobi), nello stesso modo in cui durante la quarta parte abbiamo ritrovato Paco Tous (Mosca) e Roberto García (Oslo).

Sul fronte degli avversari della banda, siamo sicuri che ritroveremo Najwa Nimri (Alicia Sierra), Fernando Cayo (Colonnello Tamayo), Juan Fernández (Colonnello Prieto), Fernando Soto (Angel) e Mario de la Rosa (Suárez).

Tra gli ostaggi non possono mancare Pep Munné (Governatore) e Enrique Arce (Arturo Román), attualmente in ostaggio all’interno della Banca di Spagna assieme a Olalla Hernández (Amanda) e Carlos Suárez (Miguel), entrambi tra le persone tenute in scacco dalla banda.

continua a leggere dopo la pubblicità

Tra i personaggi che appariranno nella parte 5 ci devono essere anche Kiti Manver (Mariví, la madre di Lisbona), Ahikar Azcona (il saldatore Matías), Antonio Romero (Antoñanzas) e José Manuel Poga (Gandía).

Si aggiungono al cast due new entry: Miguel Ángel Silvestre (Sky Rojo, Sense 8), Patrick Criado (La gran familia española, Vivere senza permesso) e Alberto Amarilla (prossimamente anche ne El Internado: Las Cumbres). Mistero sui personaggi che interpreteranno, ma sembra che quello di Silvestre avrà a che fare con Tokyo, mentre Criado interpreterà qualcuno legato a Berlino.

A loro si unisce José Manuel Seda (Toy Boy), che ha confermato il suo ingresso nel cast con un messaggio dal suo account Twitter ufficiale. Ufficiale anche la presenza di Alberto Amarilla (El Internado: Las Cumbres), in un ruolo ancora non reso noto.

La casa di carta 5 quante puntate ha?

Alcune indiscrezioni sulla realizzazione de La casa di carta 5 stagione su Netflix arrivano lunedì 14 ottobre 2019 da FormulaTV.

Stando a quanto riporta magazine spagnolo, la casa di produzione Vancouver Media sarebbe già in fase di pre-produzione dei nuovi episodi.

La conferma definitiva sul rinnovo arriva poi da Netflix cui è affidata la strategia di distribuzione. Quante puntate ci sono per La casa di carta 5?

Inizialmente si parlava sedici, divisi in due parti, quindi 8 a stagione come per la terza e la quarta. Dopo la smentita della realizzazione della sesta stagione de La casa di carta, pensiamo che molto probabilmente si tratterà di otto episodi conclusivi. Tuttavia, potrebbe non essere così.

La casa di carta quante stagioni ha?

De La casa di carta quante stagioni ci sono? La casa di carta 5 è davvero l’ultima stagione?

Il comunicato stampa di Netflix del 31 luglio 2020 annuncia che La casa di carta 5 è l’ultima.

La casa di carta 4 finisce con la scoperta di Alicia Sierra del nascondiglio del Professore. Cosa succede da lì in poi? È quello che La casa di carta 5, l’ultima stagione, promette di svelare. Il creatore della serie Alex Pina rivela in un’intervista rilasciata a EW che i nuovi episodi entrano in un campo inesplorato finora. Di fatto si passa da “una partita a scacchi – una semplice strategia intellettuale – a una strategia di guerra: attacco e contesa”. La voglia di vendicare un membro della banda così amato come Nairobi mantiene così alta l’adrenalina che la quinta promette di essere la “parte più epica”.

Alex Pina, creatore e produttore esecutivo, commenta con queste parole riportate nel comunicato stampa di Netflix Italia: “Abbiamo pensato più di un anno a come far sciogliere la banda, mettere il professore alle corde e portare alcuni personaggi in situazioni irreversibili. Il risultato è la Parte 5 di La Casa di Carta. La battaglia raggiunge i livelli più estremi e selvaggi.

Tuttavia, La casa di carta 6 parte torna come possibilità dopo le dichiarazioni di un attore a gennaio 2021.

La casa di carta 5 streaming, dove vederla

Sebbene non sia ancora chiaro quando usciranno i nuovi episodi, una cosa è certa: La casa di carta 5 in streaming sarà disponibile in esclusiva su Netflix che la distribuisce in tutti i territori dove il servizio è attivo.

A questo articolo ha contribuito Federica Pogliani


Fonte Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: