Ville aperte in Brianza, ecco i prossimi appuntamenti nel Lecchese. Con gita sul lago

Condividi su:

Redazione
22 settembre 2021 14:36

Oltre 10 mila visitatori non si sono fatti fermare dal maltempo e hanno contribuito ad animare  il primo week end di Ville Aperte In Brianza rispondendo all’invito di “..uscire a rivedere le stelle”. Una edizione dedicata alla bellezza, alla cultura e alle arti che propone visite guidate, eventi, concerti, spettacoli per bambini e performances dedicate a celebrare il Sommo Poeta.

In particolare hanno debuttato a Ville Aperte i giovani musicisti del Liceo Zucchi di Monza con un concerto all’Oratorio Santo Stefano di Lentate sul Seveso, mentre la Basilica di Agliate è stata palcoscenico di un suggestivo concerto per pianoforte e flauto.

Le proposte nel Lecchese

Le sorprese non sono finite e Ville Aperte si prepara ad un nuovo fine settimana, il prossimo 25 e 26 settembre 2021 con numerose proposte collaterali alle visite guidate, molte già sold out. Tra gli appuntamenti in programma, alcuni avranno lungo anche nel territorio lecchese.

Per questo fine settimana si annuncia molto interessante la visita guidata del Lago di Pusiano a bordo del battello Vago Eupili. Durante il tour guidato si potrà conoscere la storia del borgo di Bosisio Parini, che ha dato i natali al poeta Giuseppe Parini e al pittore neoclassico Andrea Appiani. Il battello circumnavigherà l’Isola dei Cipressi e si potranno fotografare gli animali esotici che abitano questo piccolo angolo di paradiso.

Ville aperte 3-2

A Galbiate sarà possibile visitare il Museo Archeologico del Barro (MAB) e il Museo Etnografico dell’Alta Brianza (MEAB) e a Bulciago, il Santuario della Madonna dei Morti dell’Avello di Bulciaghetto ed il masso avello, un luogo misterioso, in cui si intrecciano antichi riti magici e miracolose tradizioni, con le montagne prealpine a guardare.

Torna Ville Aperte in Brianza

Nella vicina provincia di Como invece saranno aperte al pubblico anche le novità di questa XIX edizione, la Filanda Atelier di Salvatore Fiume a Canzo, un edificio ottocentesco nato a vocazione industriale e progressivamente trasformato in studio dallo stesso Salvatore Fiume e A Turate, invece, Palazzo Pollini e il Santuario di Santa Maria in campagna. Gli organizzatori segnalano anche l’apertura a San Fermo della Battaglia di Villa Imbonati, da cui passarono scrittori ed eruditi tra cui Alessandro Manzoni che probabilmente soggiornò nella villa e nel 1805 dedicò la lirica “In morte di Carlo Imbonati” al proprietario, amico di sua madre. Altre tappe sono previste anche nelle provincia di Monza Brianza, Milano e Varese.

Come partecipare

Partecipare a Ville Aperte 2021 è facile. È possibile prenotare le visite guidate sul sito web www.villeaperte.info e sulla app Ville Aperte in Brianza. Il costo del biglietto è di 5 euro a persona (se non specificato diversamente) con eccezioni e sconti in base ai singoli beni. L’accompagnamento alla visita è curato anche da guide abilitate, da associazioni culturali, pro loro e volontari. Sarà attiva una infoline dedicata alla manifestazione: il personale dedicato risponderà al numero 039/9752251. Ville Aperte 2021 si svolgerà nel rispetto delle normative anticovid che prevedono il contingentamento dei posti, l’utilizzo delle mascherine e la presentazione del Green pass.


Gallery

Fonte diritti Articolo Originale

I contenuti presenti sul portale vengono pubblicati attraverso un sistema automatico, non ci assumiamo nessuna responsabilità sui diritti e i contenuti pubblicati. Il sito è solo a scopo informativo per semplificare la ricerca di tutte le attuali notizie in un unico portale. Se vuoi rimuovere questo articolo puoi contattarci sulla pagina Facebook.

Tutto notizie è un sito di notizie che offre principalmente notizie di Calcio, Gossip, serie Tv/Film, notizie di intrattenimento, notizie sui videogiochi, oroscopo e molto altro ancora. Aiutiamo gli utenti ogni mese a trovare le informazioni di cui hanno bisogno.

Condividi su: